Allenamento a casa: come tenersi in forma

Intervistato dal Corriere del Mezzogiorno, il Dott. Luigi Loreto responsabile dello Studio Delos Fisioterapia ha dato qualche dritta su come fare allenamento a casa.

In un periodo in cui si è sempre più sedentari, complice anche l’emergenza sanitaria da Covid 19, ci si trova a dover combinare lavoro a distanza, misure anti contagio e salute.

Lo smart working, infatti, costringe tutti a trascorrere la maggior parte della giornata in casa, seduti per ore avanti ad un PC o alla propria scrivania.

Una volta finite le ore lavorative, in molti passano dallo stare seduti avanti al PC allo stare seduti avanti alla TV o a tavola.

Le conseguenze? Sedentarietà, postura scorretta e mancanza di svaghi fisici e mentali. Se a ciò si aggiunge che un simile stile di vita porta a gratificarsi a tavola, concedendosi qualche eccesso, viene da sé che i chili e il malessere fisico si accumulano.

Aumentano i problemi alla schiena, come lombosciatalgia e lombalgia, ma anche i casi di epicondilite e di cervobrachialgia.

Come porre freno a tutto questo?

A volte, non servono grandi spazi per creare una palestra in casa né estenuanti workout a casa per rimettersi in movimento: è sufficiente la propria volontà.

Il primo consiglio è quello di non trascorrere mai più di un’ora seduti avanti al PC o alla TV, ma di alzarsi per sgranchire le gambe. Inoltre, potete fare delle flessioni in avanti con il busto, toccare il pavimento con le mani per allungare la schiena.

Lo stretching, infatti, è fondamentale non solo quando ci si allena, ma anche per mantenere in muscoli in forma.

Per effettuare degli allungamenti con braccia e gambe, potete ricorrere alle theraband, delle fasce elastiche con differenti resistenze e intensità in base al colore, che va dal giallo al verde passando dal rosso fino al nero.

L’allenamento a casa può essere utile anche per ridurre il peso corporeo in eccesso, invece, è possibile organizzare dei percorsi tra gli ambienti domestici, così da fare delle vere e proprie passeggiate.

Ormai è risaputo che seguire una corretta alimentazione, un’adeguata idratazione bevendo almeno due litri di acqua al giorno e fare almeno 10.000 passi al giorno sono abitudini che permettono di godere di uno stato di benessere psicofisico e di tenere sotto controllo il proprio peso.

Inoltre, potete munirvi di una cyclette o di un tapis roulant.

Per scegliere, considerate che la cyclette lavora in modo maggiore su anche, gambe, ginocchia e caviglie, mentre il tapis roulant favorisce l’allenamento cardiovascolare: se avete entrambi gli strumenti in casa, potete dedicare al primo 5 minuti al giorno e al secondo tra i 12 e i 18 minuti.

  • Lascia un commento